4 cose che devi sapere sull’aggiornamento quinquennale per CSE/CSP

L’aggiornamento quinquennale per i coordinatori della sicurezza sui cantieri (CSE/CSP) è spesso fonte di dubbi o incertezze in merito all’interpretazione delle norme e soprattutto in merito alle scadenze che riguardano tale obbligo.

Chiariamoci le idee in questo articolo.

 

Quando è entrato in vigore l’obbligo di aggiornamento per i coordinatori della sicurezza nei cantieri?

 

L’obbligo di aggiornamento quinquennale per i coordinatori della sicurezza nei cantieri decorre dal 15 maggio 2008, cioè la data di entrata in vigore del D. Lgs n.81/2008, il Testo Unico per la salute e sicurezza sul lavoro.  Il testo specifica chiaramente che “È previsto l’obbligo di aggiornamento a cadenza quinquennale della durata complessiva di 40 ore”.

 

 

Quali sono le scadenze previste per l’aggiornamento?

 

In tale decreto è specificato che “Per coloro che hanno conseguito l’attestato prima dell’entrata in vigore del presente decreto, l’obbligo di aggiornamento decorre dalla data di entrata in vigore del medesimo decreto”.

Da questo assunto ne consegue che tutti coloro che sono stati abilitati alla figura di coordinatore per la sicurezza prima dell’entrata in vigore del D.Lgs n. 81/2008 (quindi con l’ex 494/96), la prima scadenza per l’obbligo di aggiornamento era il 15 maggio 2013. Tale termine ha sancito il termine del primo quinquennio valido per l’aggiornamento solo per coloro hanno conseguito l’abilitazione prima del decreto.

La situazione cambia invece per coloro che sono stati abilitati dopo l’entrata in vigore del decreto. In tale caso, il professionista ha cinque anni di tempo dalla data di abilitazione per maturare le 40 ore di aggiornamento obbligatorio. Il secondo triennio dunque termina a maggio 2018

 

Quali sono le modalità di fruizioni dei corsi di aggiornamento per CSE/CSP?

 

Il corso di aggiornamento quinquennale può essere svolto in modalità e-learning. Questa modalità di fruizione fornisce diversi vantaggi:

  • possibilità di accesso online ai materiali dei corsi in qualsiasi momento della giornata;
  • svolgimento dei test in tutta calma, con l’opportunità di consultare slide e dispense dal proprio computer:
  • abbattimento di costi di trasferta;
  • conseguimento dell’attestato e della certificazione direttamente nella casella di posta elettronica, senza necessità di verifica in presenza.

 

Cosa succede in caso di inadempienza dell’obbligo di aggiornamento?

 

Il coordinatore della sicurezza che non adempia all’obbligo di aggiornamento nei tempi previsti, perde la propria operatività. Ciò vuol dire che, fino a quando non viene completato il monte di ore previsto dall’aggiornamento, egli non potrà svolgere tale funzione.

Tuttavia non si tratta di una decadenza dalla carica, ma solo di una sospensione: riprenderà ed essere pienamente abilitato, una volta maturato il monte di 40 ore di formazione.

Corso di aggiornamento coordinatori della sicurezza sui cantieri 40 ore

 

Nel nostro catalogo trovi il corso online di Aggiornamento coordinatori della sicurezza nei cantieri CSP/CSE da 40 ore). Il corso offre la possibilità al professionista che ricopre carica di Coordinatore della Sicurezza nei cantieri di assolvere gli obblighi di aggiornamento quinquennale, come previsto dalla nuova normativa D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i. Contestualmente concorre al riconoscimento di 20 crediti formativi obbligatori per Architetti.

Scopri il programma del corso qui

Carrello

Scopri come ricevere un'offerta personalizzata o sapere la tua situazione crediti su iM@teria: CLICCA QUI

Informazioni sui corsi?

Seguici sui Social!