CORSO_ONLINE_AGGIORNAMENTO_COORDINATORI_DELLA_SICUREZZA_NEI_CANTIERI

Aggiornamento coordinatori della sicurezza nei cantieri CSP/CSE (40 ore)

5 su 5 in base a 1 valutazione del cliente
(1 recensione del cliente)

290,00 + IVA

Marchi di accettazione PayPal

DESTINATARI: Architetti
DURATA CORSO: 40 Ore
MODALITÀ DI FRUIZIONE: On-line
VISIBILE SU: PC | Tablet | Smartphone
INCLUDE: attestato CFP a fine corso
CREDITI FORMATIVI RICONOSCIUTI: 10 CFP Architetti

Il corso è realizzato da P-Learning ed erogato in partnership con Accademia Tecniche Nuove.

Per ottenere l’attestato CFP è necessario attivare, svolgere e completare il corso entro e non oltre il 30/06/2017.

GUARDA LA PRIMA LEZIONE GRATUITA ← NOVITÀ!

COD: AC_9T216 Categoria: Tag: ,

DESTINATARI

  • Il Corso è destinato a professionisti che hanno già acquisito l’attestato di Coordinatore della Sicurezza nei cantieri e devono ottemperare all’aggiornamento, a cadenza quinquennale, previsto dalla nuova normativa D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i.
    40 ore di lezioni comprensive di esame finale (test scritto a risposta multipla). Al termine del Corso verrà rilasciato al Professionista, che abbia sostenuto con esito positivo l’esame, un certificato di frequenza ed esame.

OBIETTIVO DEL CORSO

  • Il corso propone l’implementazione e l’aggiornamento in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro, fornendo le ultime disposizioni in materia riguardo analisi dei rischi, norme di buona tecnica, criteri per l’organizzazione del cantiere, metodologie per l’elaborazione dei piani di sicurezza e coordinamento, compiti, obblighi e responsabilità, per mantenere le proprie conoscenze e competenze nel tempo e aggiornarle in base alle nuove normative.

LEZIONE GRATUITA

 

DOMANDE & RISPOSTE

  • Perché comprare questo corso?

  • Il corso offre la possibilità al professionista che ricopre carica di Coordinatore della Sicurezza nei cantieri di assolvere gli obblighi di aggiornamento quinquennale, come previsto dalla nuova normativa D. Lgs. n. 81 del 9 aprile 2008 e s.m.i. Contestualmente concorre al riconoscimento dei crediti formativi obbligatori per Architetti.

  • Che durata hanno i video?

  • Il corso dure 40 ore divise in 11 moduli. I contenuti del corso sono video lezioni. Si possono scaricare le dispense alle fine di ogni modulo. Alla fine di ogni modulo ci sono i test.

  • Cosa rende unici i video corsi rispetto altri canali di formazione?

  • I video corsi consentono di impostare da soli il proprio ritmo di apprendimento, senza vincoli di date e orari. La formazione online è dunque perfettamente compatibile con l’agenda lavorativa del professionista.

  • Quante volte posso vedere il video corso?

  • Puoi accedere al corso on-line 24 ore su 24, 7 giorni su 7 senza nessuna scadenza: ogni lezione può essere infatti vista e rivista più volte. Il corso è corredato di dispense, materiali didattici aggiuntivi ed altre informazioni utili all’approfondimento del tema trattato. Non importa dove ti trovi: con una semplice connessione internet, l’aggiornamento professionale diventa a portata di click.

  • Con quale dispositivo accedo al video?

  • Le video lezioni sono fruibili da qualsiasi dispositivo connesso ad internet. Potrai vedere le lezioni su PC, Mac, Tablet, iPad e anche da Smartphone (Android e iPhone iOS) Non verrà mai richiesta l’installazione di alcun software. I video sono perfettamente compatibili con i più diffusi browser per la navigazione in internet (Chrome, Internet Explorer, Safari, Firefox, Opera).

  • Quanti crediti CFP ottengo con questo corso?

  • Il corso è accreditato per 10 crediti formativi. Per ottenere l’attestato CFP è necessario attivare, svolgere e completare il corso entro e non oltre il 30/06/2017.

  • Chi è l’ente che eroga l’attestato e riconosce i crediti?

  • I corsi sono realizzati da P-Learning, ente di formazione riconosciuto dal CNAPPC per l’erogazione di formazione accreditata. A fine corso sarà rilasciato l’attestato, stampabile dal sito internet, e i dati del corsista saranno comunicati al CNAPPC per il riconoscimenti dei crediti.

  • Come faccio ad avere conferma che il corso sia effettivamente valido ai fini dell’accreditamento?

  • I corsi sono inseriti nell’offerta formativa nazionale sul portale per i crediti formativi dell’albo nazionale CNAPPC (iM@teria). Puoi verificarlo cercando i corsi con il nome dell’ente P-learning nel catalogo Formazione del portale iM@teria.

  • Quali sono i requisiti per il superamento del corso?

  • Bisogna aver visto almeno una volta per intero tutte le lezioni del corso, e aver superato 80% delle risposte dei test. Non ci sono limiti di tentativi per il superamento dei test.

  • Come sono fatti i test del corso?

  • I test sono con risposte vero/falso e a risposta multipla. Troverà un test alla fine di ogni modulo. Sono previste 8 domande per ogni ora di corso con un massimo di 10/15 domande per test.

TORNA SU

 

AGGIORNAMENTO COORDINATORI DELLA SICUREZZA NEI CANTIERI CSP/CSE (40 ORE)

» 1. LE NOVITÀ INTRODOTTE DAL D.LGS. 81/08 PER I COORDINATORI PER LA SICUREZZA NEI CANTIERI

Il modulo spiega le novità introdotte dal D.Lgs 81/08 per committenti, responsabili dei lavori, coordinatori e Imprese.
Il ruolo dell’impresa affidataria ed il suo obbligo di vigilanza in cantiere.I contenuti minimi dei piani di sicurezza, dei POS e del fascicolo. I casi di sospensione del titolo ad eseguire i lavori.

» 2. I COMPITI DEL COORDINATORE PER LA SICUREZZA IN FASE DI ESECUZIONE LAVORI

Panoramica delle attività legate al ruolo del Cordinatore per la Sicurezza in fase di Esecuzione. A partire dall’analisi degli infortuni mortali degli ultimi anni il corso offre indicazioni operative e modelli applicabili alle attività quotidiane del CSE nella gestione operativa del cantiere.

» 3. LE NOVITÀ INTRODOTTE DAL D. L.G.S. 81/2008 IN MERITO AL FASCICOLO DELL’OPERA, COMUNEMENTE DEFINITO “FASCICOLO TECNICO”

Il corso tratta le novità introdotte dal D. L.G.S. 81/2008 in merito al Fascicolo dell’Opera, comunemente definito “fascicolo tecnico”. In passato la predisposizione faceva riferimento ad indicazioni tecniche generiche e di difficile concretizzazione. Oggi, invece, la norma definisce con un allegato.

» 4. LA REDAZIONE DEI PIANI DI SICUREZZA E COORDINAMENTO

Il Piano di Sicurezza e Coordinamento è redatto dal Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione, e in alcuni casi dal Coordinatore della Sicurezza in fase Esecuzione dei lavori, è una relazione tecnica che individua rischi specifici e condizioni di sicurezza a contorno del cantiere stesso in relazione al POS e ai rischi interferenziali; oltre ad essere documento contrattuale obbligatorio in tutti i contratti di appalto e subappalto il PSC è uno strumento imprescindibile per la gestione della Sicurezza nei cantieri edili.

» 5. IL RISCHIO ELETTRICO IN CANTIERE

L’impianto elettrico di un cantiere edile, identificato con precisione nei suoi elementi dalla norma CEI 64-17, è uno degli elementi più pericolosi per la sicurezza dei lavoratori, a causa delle condizioni di provvisorietà tipiche della struttura, delle condizioni ambientali e della presenza di persone poco consapevoli del rischio elettrico.
Le norme nazionali e comunitarie sanciscono prescrizioni severe per la tutela della sicurezza anche per la parte elettrica nel settore dei cantieri temporanei e mobili. Il corso ha come obiettivo la formazione dei coordinatori per la sicurezza in questo delicato ambito di applicazione.

» 6. IL COORDINAMENTO DI AFFIDATARI ED ESECUTORI

Il modulo ha la finalità di evidenziare le principali modifiche introdotte nel sistema legislativo previgente, per la introduzione di obblighi rivolti al “nuovo” soggetto affidatario, con le ricadute che ci si attende nella organizzazione dei cantieri.

» 7. LA SICUREZZA NEI LAVORI IN QUOTA

Il modulo analizza le principali problematiche derivanti dai lavori con rischio di caduta da una quota superiore ai 2 m. Il modulo prende in considerazione sia la fase di redazione del piano di sicurezza e di coordinamento, sia la fase di esecuzione dei lavori.

» 8. IL SISTEMA DI VERIFICHE ISPETTIVE E IL SISTEMA SANZIONATORIO

Il Servizio Ispezione del Lavoro effettua controlli circa la regolarità dei rapporti di lavoro. Il corso fornisce le conoscenze operative per una corretta gestione di una visita ispettiva dando precise indicazioni ed esperienza pratica su come inizia e come si svolge una ispezione in materia di sicurezza e salute sul lavoro.

» 9. IL RISCHIO INCENDIO ED ESPLOSIONE IN CANTIERE

Il corso mira a formare il professionista per sviluppare le seguenti competenze: Saper individuare le condizioni in cui si può manifestare il pericolo di incendio sul luogo di lavoro, acquisire le conoscenze di base sulle misure di prevenzione degli incendi con particolare riferimento alle condizioni di esercizio e gestionali. Conoscere le misure di protezione degli incendi disponibili in azienda e saper utilizzare i presidi antincendio elementari; Saper utilizzare gli specifici dispositivi di protezione individuale (d.p.i.) per la difesa dagli effetti del fuoco.

» 10. LA SICUREZZA NEGLI SCAVI: PROBLEMI E SOLUZIONI TECNICHE [3 ORE]

Il corso vuole fornire indicazioni relative ai criteri di valutazione dei rischi nella attività di scavo, partendo dall’analisi legislativa per poi analizzare le principali problematiche e le possibili soluzioni.

» 11. LA GESTIONE DELLA COMUNICAZIONE E LE DINAMICHE DI LEADERSHIP IN RELAZIONE AL RUOLO DEL COORDINATORE PER LA SICUREZZA

Il corso affronta il tema generale della comunicazione interpersonale, fornendo una serie di spunti per migliorare la comunicazione e gestire i conflitti interpersonali.

Materiale didattico Video lezioni realizzate da P-Learning
N° moduli didattici 11
Durata 40 ore
Test di apprendimento Vero/Falso e a risposta multipla. Sono previste 2 fasi di test per ogni modulo didattico.
Attestato CFP Si può scaricare e/o stampare dopo aver:

• concluso il percorso formativo

• superato tutti i test di apprendimento, considerati validi se l’80% delle risposte risulta corretto

N.B. Per ottenere l’attestato CFP è necessario attivare, svolgere e completare il corso entro e non oltre il 30/06/2017

Fabrizio Malara
Laureato in Ingegneria Civile presso l’Università degli studi di Brescia. Libero Professionista, titolare del proprio studio professionale Safety.eng S.r.l.
Presidente C.I.P.I. di Brescia, Coordinatore Commissione Prevenzione Incendi dell’Ordine degli Ingegneri di Brescia.

Lara Tonoli
Laureata in Psicologia all’università degli studi di Padova. Svolge l’attività di Psicologo come libera professionista.
Esperta di dinamiche di comunicazione interpersonale e psicologia clinica, è specializzata in psicoterapia.

Brunello Camparada
Consegue una Laurea in Ingegneria elettrotecnica nel 1963 presso il Politecnico di Milano.
Ha lavorato come dirigente e come Capo del Servizio Commerciale alle dipendenze di Enel, Compartimento di Milano presso varie sedi (Mantova, Brescia, Coccaglio, Brescia).
Ingegnere libero professionista, opera nel settore della sicurezza sul lavoro e della formazione.
E’ autore di varie memorie e volumi e, più recentemente, dei testi “I fondamenti per i coordinatori della sicurezza” e “Sicurezza elettrica nel cantiere”.

Francesca Notartomaso
Laureata in Ingegneria Civile all’università degli studi di Perugia. Membro della Commissione Sicurezza dell’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Brescia.
Attualmente lavora all’ufficio della Direzione Territoriale del Lavoro di Brescia come Ispettore tecnico del Lavoro.

Andrea Pogliaghi
Già Direttore Tecnico di imprese di costruzioni civili e infrastrutturali. Esperto di Lavori Pubblici, ergotecnica, sicurezza del lavoro nei cantieri. Ora libero professionista.
Consulente Tecnico della Procura della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brescia.
Perito Tecnico per il Tribunale di Brescia – sezioni penali.
Autore di testi in materia di Lavori Pubblici (Valentinetti – La pratica amministrativa e contabile nella condotta di opere pubbliche – 18^-19^-20^ ed. – Vannini Editrice; Manuale del Direttore dei Lavori – 1^-2^-3^ ed. – Vannini Editrice.

Alex Sanzeni
Laurea in Ingegneria Civile orientamento Ambiente e Territorio, conseguita nel 2002 presso l’Università degli Studi di Brescia.
Dottorato di Ricerca in Ingegneria Geotecnica XVIII ciclo, conseguito nel 2006 presso l’Università degli Studi di Parma.
Ricercatore a contratto presso l’Università degli Studi di Brescia, DICATAM; ingegnere civile libero professionista; collaboratore dello studio associato Studio Colleselli & Partners, Ingegneria Geotecnica di Padova.

1 recensione per Aggiornamento coordinatori della sicurezza nei cantieri CSP/CSE (40 ore)

  1. 5 di 5

    :

    Aggiornamento necessario e ben fatto

Aggiungi una recensione

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *